MOZIA (TP)

L’ETA’ DELLA PLASTICA site specific

25 Settembre 2016 - 8 Gennaio 2017

Maria Cristina Finucci immagina che un archeologo del futuro intraprenda una campagna di scavi sull’isola di Mozia e che porti alla luce un importante insediamento dell’età della plastica, l’era in cui stiamo vivendo. Le rovine appena scoperte hanno la stessa forma e sintassi di quelle fenice presenti sull’isola, ma presentano una peculiarità : sono interamente composte di tappi di plastica racchiusi in gabbioni metallici. Un mistero dunque per l’archeologo, che verrà svelato solo quando sorvolando l’area potrà leggere la scritta HELP.

L’installazione è stata promossa e realizzata dalla Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo in collaborazione con la Fondazione Whitaker.

Condividi Su:

Back